Proposta contro le occupazioni abusive

Bocciato 15 dicembre 2015

A Roma chi occupa abusivamente un immobile occupato, può godere di un diritti di prelazione nell’assegnazione di una casa popolare. La nostra proposta di delibera prevede l’abolizione del meccanismo che premia con un diritto di prelazione gli occupanti abusivi e l’assegnazione del 25 % delle assegnazioni all’emergenza abitativa ( art.13 della L.R. 2/2000) secondo il seguente schema:

a) 6% per provvedimenti esecutivi di rilascio forzoso di alloggi non occupati illegalmente;

b) 10% per presenza nel nucleo familiare di persone con handicap psicofisici e/o malattie psichiatriche in cura presso il Dipartimento di salute mentale delle aziende unità sanitarie locali ed idonee al reinserimento sociale, o di persone non deambulanti regolarmente certificate dalle ASL;

c) 2% per sgombero di immobili di proprietà pubblica occupati non illegalmente da destinare ad uso pubblico;

d) 2% per permanenza in strutture assistenziali organizzate da organi, enti ed associazioni di volontariato riconosciute ed autorizzate, preposti all’assistenza pubblica;

e) 1% per profughi italiani; f) 2% per i cambi di alloggio ERP.

g) 2% per inizio di procedimenti giudiziari per donne vittime di violenza in famiglia;

Prop 124_2013 RC.2013.21000_OCCUPAZIONI ABUSIVE